Le wild coaching

Nel coaching si lavora per obiettivi. In genere nel primo incontro esploriamo, insieme, l’obiettivo del percorso e ipotizziamo il possibile lavoro del viaggio che intraprenderemo. Molto spesso durante gli incontri l’obiettivo muta forma e si evolve.

Ci sono dei momenti tuttavia di “snodo”, in cui si entra nel contatto pieno del problema e può rivelarsi utile incontrarsi con una modalità diversa. Dalla mia esperienza ho estrapolato delle modalità particolari di incontro e di lavoro. Ogni modalità un po’ diversa che troverai qui sotto vuole incontrarti nelle tue caratteristiche e sbloccarti. A volte è più efficace una sola coaching fatta in un setting diverso o con temi diversi per farti fare un vero e proprio “salto quantico”, come lo chiamo io. Un salto che può farti dire “WOW”!

Un consiglio: leggi le diverse coaching cercando quella che non faresti mai! è quella “giusta” per te…

 

WILD COACHING NELLA NATURA
un incontro di coaching in un setting speciale, la natura, grazie alla quale potrai essere sostenuto/a dalle sue energie e accompagnato/a a meglio sviluppare i tuoi talenti e raggiungere i tuoi obiettivi.
Come sarebbe vedere il tuo problema con gli occhi della natura?

SILENT COACHING
una coaching particolare, non per tutti, in cui il silenzio e meditazione diventano strumento di crescita, potenziamento di cambiamento e di sblocco di situazioni stagnanti.
Come sarebbe lasciar emergere la vera voce della tua anima?

LIBRO COACHING
hai recentemente letto un libro che ti ha sconvolto? come se le parole che stavi leggendo parlassero proprio di te e vorresti che ti aiutassero a fare proprio quel salto di qualità che il libro ti ha mosso dentro?
un incontro per snodare con il mio aiuto quei passi possibili per farlo diventare realtà

NARRAZIONE COACHING
Ami scrivere? una coaching in cui su un tuo testo/racconto possiamo creare insieme nuove realtà per la tua vita. Come sarebbe scrivere un racconto sulla vita che sogni, in cui un personaggio vive quella vita che tanto tu vorresti per te? come sarebbe se la narrazione diventasse la realtà?

GIOCHIAMO AL RUOLO COACHING
C’è un ruolo che proprio non sopporti?
Io non sopporto quelli che…fanno le vittime, fanno gli sbruffoni, quelli che sanno sempre tutto, quelli che… che cosa può rivelare di te impersonare, mettere in scena un personaggio che tanto ti provoca fastidio?
come sarebbe se in questo gioco scoprissi…

Se vuoi maggiori dettagli e informazioni ovviamente mi puoi contattare dal modulo contatti del sito.